L’organza alternativa

L’organza alternativa.

 

Questo ciondolo l’ho relizzato in brevissimo tempo durante un momento d’ispirazione.

Avevo tra le mani un nastrino di organza, recuperato da qualche confezione di bomboniere, stavo cercando di dargli una forma ed ecco che all’improvviso mi è venuto in mente il suo destino.

Ho preso ago e filo, a tinta del nastrino e ho cominciato a infilarlocon due intervalli uguali e uno più grande per creare dei lobia sia piccoli che grandi intervallando gli spazi con dei corallini e poi quando era finito il nastrino ho chiso tutto a cerchio rinfilando l’ago nei corallini e nel nastro,quasi a rinforzare il cerchio formato.

Ho fatto la stessa cosa con il pendente più piccolo ma ho infilato l’ago e i corallini a intervalli sempre regolari.

Ho montato con un cordoncino e il ciondolo ha cominciato ad esistere.

 

 

 

Mi piace !

 

A presto

Jessica

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.